Columbia 300

Columbia 300 è un’oasi di benessere dalla dimensione contenuta che permette l’installazione anche in piccoli giardini, senza rinunciare alla libertà di movimento, e di godere dell’idromassaggio. Coinvolge tutte le parti del corpo, dalla testa alle gambe, compresi glutei, busto, dorsali, cervicali e lombari. La spinta dell’acqua, sostiene in modo naturale il peso del corpo, diminuendo la tensione su muscoli e articolazioni. Columbia 300 può essere installata fuori terra e si può richiedere una pannellatura completa in materiale plastico, resistente e durevole, disponibile nella colorazione wengè e panna. Questa minipiscina idromassaggio è disponibile in 6 diverse tonalità: bianco, sabbia, grigio chiaro, grigio scuro, nero, celeste cielo.

 

Misure
300×200

Installazione
Incasso, Fuoriterra

Peso a Vuoto e Capienza
Peso 200 kg. Capienza 1500 L circa.

Versione Standard

Minipiscina 6 Posti
Ottimale per 6-7 Persone

Idromassaggio
Impianto idro 2 lati/2 pompe attivabili anche separatamente con tastiere digitali.
Sfioro
Vaschetta con regolatore di livello dell’acqua
Sistema di filtrazione
Con 1 o più cicli al giorno personalizzabili. Skimmer (220W-50 Hz-0.24 Kw)

Colore minipiscina
Bianco

Optional

Airpool
Cromoterapia
4 faretti a 4 cicli cromatici
Disinfezione a raggi UV
Riscaldatore elettrico 3 o 6 kW
Pompa di calore
Scambiatore di calore
Gradinata esterna
Scopa aspirafango elettrica
Robot pulitore elettronico
Cloro in pastiglie
Riduttore pH
Kit analisi acqua

Rivestimento esterno
Marrone Faggio, Marrone Noce, Grigio Antracite

Visualizza in 3D

Riservato ad Architetti, Interior Designer:
Richiedi Materiale Tecnico

Sistema di Filtrazione

Il sistema di filtrazione è un elemento essenziale della minipiscina che rimuove le impurità dall'acqua. La pompa di filtrazione fa circolare l'acqua che entra negli Skimmer, passa attraverso il Filtro e viene poi reimmessa nella minipiscina purificata.

Idromassaggio

L'idromassaggio sfrutta i principi dell'idroterapia unitamente ai benefici della massoterapia. La pressione dell'acqua favorisce il drenaggio dei liquidi; la temperatura più calda, tra i 37° ed i 38°, ha potere decontratturante e stimola la circolazione, mentre quella più fredda produce un effetto tonico e stimolante

Airpool

L'airpool è un sistema massaggiante ad aria, complementare all'idromassaggio. Esso è più delicato dell'idromassaggio, quindi è più indicato per le parti con maggior riflessologia. Viene installato, a seconda del modello, sul fondo della minipiscina o sotto le sedute.

Cromoterapia

Oltre a creare un ambiente confortevole e familiare, la Cromoterapia è in grado di agire sull'umore e di stimolare il fisico, attraverso i colori. Per questo la cromoterapia è definita anche come terapia integrativa, di supporto alle altre terapie più invasive.

Disinfezione a raggi UV

Riduce dell’80% l’utilizzo del cloro. Inserendo la disinfezione a raggi UV, l’acqua della minipiscina in uscita dal filtro durante il ricircolo, attraversa un tubo in acciaio INOX rivestito internamente da lampade ultravioletti, che ne neutralizzano i batteri. Il 20% di cloro da immettere comunque all’interno della minipiscina non altera la natura dell’acqua, ma garantisce la completa igienizzazione negli orari in cui non viene effettuato il ricircolo. Il cloro combinato con l’ammoniaca produce clorammine che causano irritazione agli occhi e un odore sgradevole di cloro. Le clorammine possono essere eliminate utilizzando la disinfezione a raggi UV.

Riscaldatore Elettrico 3 o 6 kw

Il riscaldatore elettrico permette di scaldare l’acqua e mantenerla alla temperatura più gradevole, consentendo l’utilizzo della minipiscina anche fuori dalla stagione estiva. L’acqua dopo essere passata attraverso il filtro e il sistema di disinfezione a raggi UV, giunge al riscaldatore in cui avviene l’innalzamento o il mantenimento della temperatura tramite le resistenze elettriche, per poi essere nuovamente immessa in minipiscina. Dotato di un termostato regolabile, il riscaldatore elettrico si spegne quando l’acqua è alla temperatura impostata a cui è stato programmato. Soluzione pratica ed economica per minipiscine di dimensioni contenute o installate in zone caratterizzate da temperature miti.

Pompa di calore

Il suo funzionamento è dato dalla presenza di un circuito chiuso al cui interno è presente un fluido refrigerante soggetto a cambiamenti di stato ciclici, che precisamente passa dalla fase liquida a quella vaporizzata e viceversa. Tali modifiche determinano ovviamente variazioni di pressione e temperatura, che avvengono in primo luogo a livello dell’evaporatore dove, acquisendo calore dall’ambiente, la pompa di calore riesce appunto a trasformare il fluido da liquido a vapore. A questo punto, utilizzando invece l’energia elettrica, si avrà nuovamente un passaggio allo stato liquido all’altezza del compressore ed in questa fase il macchinario cede calore all’impianto, il tutto avviene ciclicamente e ha termine per mezzo di una valvola di espansione che consente al fluido di tornare alle sue condizioni di inizio. Dunque, l’acqua dopo essere passata attraverso il filtro e il sistema di disinfezione a raggi UV (laddove presente), giunge alla pompa di calore in cui avviene l’innalzamento o il mantenimento della temperatura tramite uno scambio di calore aria-acqua, per poi essere nuovamente immessa in piscina. Soluzione meno economica del riscaldatore elettrico per quanto riguarda il prezzo di listino, ma con un consumo contenuto e un rendimento decisamente più alto, che la rende adatto anche alle piscine di grandi dimensioni installate nelle zone più fredde. Disponibile in due versioni da 1,5 KW e 2,5 KW a seconda delle dimensioni della piscina e dal luogo di installazione.

Scambiatore di calore

Si collega al circuito dell’acqua di riscaldamento della vostra caldaia a gas. E’ un cilindro contenente una serpentina concentrica di rame che viene riscaldata dal passaggio dell’acqua calda proveniente della caldaia. Di conseguenza, al momento del passaggio dell’acqua della piscina attraverso lo scambiatore, che avverrà dopo il passaggio nel filtro e il sistema di disinfezione UV (laddove presente), quest’ultima verrà riscaldata o mantenuta a temperatura entrando in contatto con la serpentina concentrica. Soluzione migliore sia in termini economici che di rendimento, nel caso in cui la piscina dovesse essere posizionata vicino alla caldaia a gas dell’abitazione.

Gradinata esterna

Facilita l’ingresso nelle minipiscine posizionate fuori terra. Presenta la stessa finitura effetto ardesia dei modelli Stonehenge e Colosseo.

Scopa aspirafango elettrica

Perfetta per la pulizia facile e veloce della piscina. La scopa aspirafango che abbiamo selezionato è dotata di una capacità di cattura dello sporco più elevata rispetto agli altri modelli standard, catturando più foglie, sabbia e detriti. Grazie alla potente batteria agli ioni di litio non sarà necessario alimentare l’utensile attaccandolo alla linea elettrica di casa o direttamente al circuito di filtrazione della piscina. La batteria agli ioni di litio è progettata per funzionare fino a 45 minuti. Una volta scaricata la batteria, basterà collegare l’aspirafango, mediante l’apposito carica batteria, a una presa della corrente. Prodotto molto leggero e maneggevole, ideale sia per le piscine interrate, sia per quelle fuoriterra.

Robot pulitore elettronico

Per la pulizia della piscina disponiamo anche di un robot pulitore automatico. Piccolo, leggero e facile da gestire, è ideale per tutte dimensioni, dalle piscine più piccole a quelle di dimensioni maggiori. Grazie al suo scanner interno rileva la posizione dei detriti, così da riuscire a pulire il fondo vasca in maniera impeccabile. Dotato di filtri intercambiabili fini e ultrafini, i quali permettono di pulire, oltre allo sporco, anche le alghe che possono formarsi nella piscina. Grazie all’elevata efficienza di questi filtri, il robot pulitore è in grado di rimuove attivamente i batteri. La leggerezza e il design ergonomico rendono facile mettere o togliere il pulitore dalla piscina.

Cloro in pastiglie

Il cloro è un prodotto chimico indispensabile per la disinfezione e la sterilizzazione della piscina. Va usato con regolarità in quantità specifiche in base alle dimensioni della piscina e al periodo di utilizzo. Idealmente, la concentrazione di cloro della piscina dovrebbe essere compresa tra 1 parte per milione (ppm) e 3 ppm. Bisogna evitare di avere troppo cloro nell’acqua, il quale eccesso potrebbe causare irritazioni alla pelle o agli occhi dei bagnanti. Il test dell’acqua sarà fondamentale per controllare il quantitativo di cloro libero durante il periodo di utilizzo della piscina. Per garantire una totale disinfezione e pulizia della vostra piscina, disponiamo di un prodotto in pasticche che combina l’azione del cloro con quella dell’antialghe e del flocculante. L’antialghe viene utilizzato per contrastare l’acqua verde e torbida della piscina, eliminando le tutte le alghe presenti. Il flocculante o chiarificante è quel prodotto chimico utilizzato per coagulare gli inquinanti solidi presenti nell’acqua affinché siano trattenuti dal filtro, cioè un prodotto che aiuta il filtro a trattenere le particelle più piccole creando aggregati di maggiori dimensioni.

Riduttore pH

Il valore corretto del PH nell’acqua della piscina, per ottenere una ottimale sanificazione, è compreso tra 7,2 e 7,6. Se il PH è troppo basso si ha la corrosione dei materiali della piscina, deterioramento della vasca, irritazione agli occhi, pelle e mucose dei bagnanti, consumo eccessivo di prodotti chimici sanificanti. Se il PH è troppo alto si incombe in una disinfezione inefficace, precipitazione di calcare in vasca ed in tutte le componenti del sistema di trattamento, acqua torbida e irritazione agli occhi. Il test dell’acqua, come per il cloro, sarà fondamentale per controllare il valore del PH durante il periodo di utilizzo della piscina. Nel caso in cui il PH in piscina sia superiore al valore di 7,6, si deve intervenire dosando, in piscina, il prodotto Riduttore di pH nella versione solida.

Kit analisi acqua

Per effettuare i test di misurazione del livello del cloro e del PH mettiamo a disposizione due misuratori specifici e facili da usare.

Sistema di Filtrazione

Il sistema di filtrazione è un elemento essenziale della minipiscina che rimuove le impurità dall'acqua. La pompa di filtrazione fa circolare l'acqua che entra negli Skimmer, passa attraverso il Filtro e viene poi reimmessa nella minipiscina purificata.

Idromassaggio

L'idromassaggio sfrutta i principi dell'idroterapia unitamente ai benefici della massoterapia. La pressione dell'acqua favorisce il drenaggio dei liquidi; la temperatura più calda, tra i 37° ed i 38°, ha potere decontratturante e stimola la circolazione, mentre quella più fredda produce un effetto tonico e stimolante

Airpool

L'airpool è un sistema massaggiante ad aria, complementare all'idromassaggio. Esso è più delicato dell'idromassaggio, quindi è più indicato per le parti con maggior riflessologia. Viene installato, a seconda del modello, sul fondo della minipiscina o sotto le sedute.

Cromoterapia

Oltre a creare un ambiente confortevole e familiare, la Cromoterapia è in grado di agire sull'umore e di stimolare il fisico, attraverso i colori. Per questo la cromoterapia è definita anche come terapia integrativa, di supporto alle altre terapie più invasive.

Disinfezione a raggi UV

Riduce dell’80% l’utilizzo del cloro. Inserendo la disinfezione a raggi UV, l’acqua della minipiscina in uscita dal filtro durante il ricircolo, attraversa un tubo in acciaio INOX rivestito internamente da lampade ultravioletti, che ne neutralizzano i batteri. Il 20% di cloro da immettere comunque all’interno della minipiscina non altera la natura dell’acqua, ma garantisce la completa igienizzazione negli orari in cui non viene effettuato il ricircolo. Il cloro combinato con l’ammoniaca produce clorammine che causano irritazione agli occhi e un odore sgradevole di cloro. Le clorammine possono essere eliminate utilizzando la disinfezione a raggi UV.

Riscaldatore Elettrico 3 o 6 kw

Il riscaldatore elettrico permette di scaldare l’acqua e mantenerla alla temperatura più gradevole, consentendo l’utilizzo della minipiscina anche fuori dalla stagione estiva. L’acqua dopo essere passata attraverso il filtro e il sistema di disinfezione a raggi UV, giunge al riscaldatore in cui avviene l’innalzamento o il mantenimento della temperatura tramite le resistenze elettriche, per poi essere nuovamente immessa in minipiscina. Dotato di un termostato regolabile, il riscaldatore elettrico si spegne quando l’acqua è alla temperatura impostata a cui è stato programmato. Soluzione pratica ed economica per minipiscine di dimensioni contenute o installate in zone caratterizzate da temperature miti.

Pompa di calore

Il suo funzionamento è dato dalla presenza di un circuito chiuso al cui interno è presente un fluido refrigerante soggetto a cambiamenti di stato ciclici, che precisamente passa dalla fase liquida a quella vaporizzata e viceversa. Tali modifiche determinano ovviamente variazioni di pressione e temperatura, che avvengono in primo luogo a livello dell’evaporatore dove, acquisendo calore dall’ambiente, la pompa di calore riesce appunto a trasformare il fluido da liquido a vapore. A questo punto, utilizzando invece l’energia elettrica, si avrà nuovamente un passaggio allo stato liquido all’altezza del compressore ed in questa fase il macchinario cede calore all’impianto, il tutto avviene ciclicamente e ha termine per mezzo di una valvola di espansione che consente al fluido di tornare alle sue condizioni di inizio. Dunque, l’acqua dopo essere passata attraverso il filtro e il sistema di disinfezione a raggi UV (laddove presente), giunge alla pompa di calore in cui avviene l’innalzamento o il mantenimento della temperatura tramite uno scambio di calore aria-acqua, per poi essere nuovamente immessa in piscina. Soluzione meno economica del riscaldatore elettrico per quanto riguarda il prezzo di listino, ma con un consumo contenuto e un rendimento decisamente più alto, che la rende adatto anche alle piscine di grandi dimensioni installate nelle zone più fredde. Disponibile in due versioni da 1,5 KW e 2,5 KW a seconda delle dimensioni della piscina e dal luogo di installazione.

Scambiatore di calore

Si collega al circuito dell’acqua di riscaldamento della vostra caldaia a gas. E’ un cilindro contenente una serpentina concentrica di rame che viene riscaldata dal passaggio dell’acqua calda proveniente della caldaia. Di conseguenza, al momento del passaggio dell’acqua della piscina attraverso lo scambiatore, che avverrà dopo il passaggio nel filtro e il sistema di disinfezione UV (laddove presente), quest’ultima verrà riscaldata o mantenuta a temperatura entrando in contatto con la serpentina concentrica. Soluzione migliore sia in termini economici che di rendimento, nel caso in cui la piscina dovesse essere posizionata vicino alla caldaia a gas dell’abitazione.

Gradinata esterna

Facilita l’ingresso nelle minipiscine posizionate fuori terra. Presenta la stessa finitura effetto ardesia dei modelli Stonehenge e Colosseo.

Scopa aspirafango elettrica

Perfetta per la pulizia facile e veloce della piscina. La scopa aspirafango che abbiamo selezionato è dotata di una capacità di cattura dello sporco più elevata rispetto agli altri modelli standard, catturando più foglie, sabbia e detriti. Grazie alla potente batteria agli ioni di litio non sarà necessario alimentare l’utensile attaccandolo alla linea elettrica di casa o direttamente al circuito di filtrazione della piscina. La batteria agli ioni di litio è progettata per funzionare fino a 45 minuti. Una volta scaricata la batteria, basterà collegare l’aspirafango, mediante l’apposito carica batteria, a una presa della corrente. Prodotto molto leggero e maneggevole, ideale sia per le piscine interrate, sia per quelle fuoriterra.

Robot pulitore elettronico

Per la pulizia della piscina disponiamo anche di un robot pulitore automatico. Piccolo, leggero e facile da gestire, è ideale per tutte dimensioni, dalle piscine più piccole a quelle di dimensioni maggiori. Grazie al suo scanner interno rileva la posizione dei detriti, così da riuscire a pulire il fondo vasca in maniera impeccabile. Dotato di filtri intercambiabili fini e ultrafini, i quali permettono di pulire, oltre allo sporco, anche le alghe che possono formarsi nella piscina. Grazie all’elevata efficienza di questi filtri, il robot pulitore è in grado di rimuove attivamente i batteri. La leggerezza e il design ergonomico rendono facile mettere o togliere il pulitore dalla piscina.

Cloro in pastiglie

Il cloro è un prodotto chimico indispensabile per la disinfezione e la sterilizzazione della piscina. Va usato con regolarità in quantità specifiche in base alle dimensioni della piscina e al periodo di utilizzo. Idealmente, la concentrazione di cloro della piscina dovrebbe essere compresa tra 1 parte per milione (ppm) e 3 ppm. Bisogna evitare di avere troppo cloro nell’acqua, il quale eccesso potrebbe causare irritazioni alla pelle o agli occhi dei bagnanti. Il test dell’acqua sarà fondamentale per controllare il quantitativo di cloro libero durante il periodo di utilizzo della piscina. Per garantire una totale disinfezione e pulizia della vostra piscina, disponiamo di un prodotto in pasticche che combina l’azione del cloro con quella dell’antialghe e del flocculante. L’antialghe viene utilizzato per contrastare l’acqua verde e torbida della piscina, eliminando le tutte le alghe presenti. Il flocculante o chiarificante è quel prodotto chimico utilizzato per coagulare gli inquinanti solidi presenti nell’acqua affinché siano trattenuti dal filtro, cioè un prodotto che aiuta il filtro a trattenere le particelle più piccole creando aggregati di maggiori dimensioni.

Riduttore pH

Il valore corretto del PH nell’acqua della piscina, per ottenere una ottimale sanificazione, è compreso tra 7,2 e 7,6. Se il PH è troppo basso si ha la corrosione dei materiali della piscina, deterioramento della vasca, irritazione agli occhi, pelle e mucose dei bagnanti, consumo eccessivo di prodotti chimici sanificanti. Se il PH è troppo alto si incombe in una disinfezione inefficace, precipitazione di calcare in vasca ed in tutte le componenti del sistema di trattamento, acqua torbida e irritazione agli occhi. Il test dell’acqua, come per il cloro, sarà fondamentale per controllare il valore del PH durante il periodo di utilizzo della piscina. Nel caso in cui il PH in piscina sia superiore al valore di 7,6, si deve intervenire dosando, in piscina, il prodotto Riduttore di pH nella versione solida.

Kit analisi acqua

Per effettuare i test di misurazione del livello del cloro e del PH mettiamo a disposizione due misuratori specifici e facili da usare.

Richiedi Informazioni

Sei interessato alla Minipiscina Spa Columbia 300, o semplicemente vorresti ricevere maggiori informazioni sulle nostre minipiscine idromassaggio? Utilizza i nostri recapiti diretti che trovi in Contatti oppure compila il modulo per essere contattato.

Prodotto: Minipiscina Columbia 300